Head-Holmes (sindrome di)

Sindrome caratterizzata da disturbi sensoriali (parestesie) e sensitivi (olfattivi e gustativi) che si manifestano al lato opposto di una lesione talamica.

Hunt (sindrome di)

Sindrome caratterizzata da mioclonie associate ad epilessia, atassia, dismetria, astenia, adiadococinesia, disartria

Huntington (malattia di)

La malattia di Huntington è una patologia rara, di tipo ereditario e degenerativo, che può definirsi ‘ipercinetica’ per il fatto di comportare, come principale ed iniziale sintomo, quello di movimenti continui e scoordinati, ma anche disturbi cognitivi e del comportamento il cui esordio avviene intorno ai 40-50 anni. Nelle fasi avanzate della malattia il malato perde la capacità di parola e le funzioni motorie diventando in tutto e per tutto dipendente dalle cure degli altri. La trasmissione della malattia è caratterizzata da una ereditarietà molto forte tanto che chi ha un genitore affetto dalla malattia ha il 50% di possibilità di svilupparla in età adulta. 

Per un approfondimento è possibile collegarsi alla nostra Area_Neurologica.